Stampa questa pagina

BENI CULTURALI IN CITTADELLA. Attività in corso della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Alessandria, Asti e Cuneo (Alessandria, 15 giugno 2018)

Vota questo articolo
(0 Voti)

SABATO 15 GIUGNO 2018 - ORE 14,45

 

 

La recente riforma della struttura organizzativa del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ha visto anche la creazione delle Soprintendenze uniche con l’accorpamento delle funzioni di tutela archeologica, architettonica, storico artistica e paesaggistica in un’unica struttura, determinando per il Piemonte l’istituzione di tre nuovi uffici e la contestuale soppressione della Soprintendenza archeologica, che aveva competenza sull’intero territorio regionale.   

Il 14 marzo 2018 la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Alessandria, Asti e Cuneo ha aperto la sua sede nella Cittadella di Alessandria nell’ex Caserma Pasubio e ha dato inizio a un percorso di collaborazione con la Regione Piemonte e con l’Amministrazione comunale di Alessandria per un piano organico di interventi su questo importante e significativo complesso monumentale.

Scopo dell’iniziativa “Beni Culturali in Cittadella”, oltre alla presentazione del primo volume dei Quaderni di Archeologia del Piemonte (2017), storica rivista della Soprintendenza archeologica del Piemonte (1980-2016), nella sua rinnovata veste editoriale, è avviare un dialogo con la città e il territorio per fare conoscere meglio l’attività istituzionale di tutela e valorizzazione dei beni culturali della Soprintendenza nelle sue varie articolazioni funzionali (archeologia, belle arti e paesaggio) e territoriali.

 

 

Referente per l’ufficio dell’evento:  dott.ssa Marica Venturino

 

 

COORGANIZZATORI DELL'EVENTO:

- FAI Fondo Ambiente Italiano - Delegazione di Alessandria

 

 

 

C O N T A T T I

Indirizzo

Alessandria, Cittadella - ex Caserma Pasubio - Via Pavia – 15121 Alessandria

Telefono +39 011/19524440
Fax

+39 011.5213145

EMAIL

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.